mercoledì, marzo 14, 2007

Io non ci riesco ...

... a restare indifferente.
Ormai penso che tutti lo sanno, per andare a lavoro viaggio. Faccio (circa) 160 kilometri al giorno.
Non fraintendete il titolo dell'articolo, non sto parlando dei "viaggi", ormai ci sono abituato.
Mentre guido osservo spesso le altre auto, i contorni della strada, i paesaggi ... mi piace viaggiare in auto. Tanto per ricordare, a Roma ci sono andato con la macchina (per i curiosi vedere questo e questo post).
Un'altra cosa che vedo per strada sono i cani ...
Quando per strada vedo un cane morto, perché è stato investito, io non riesco a trattenere le lacrime. Mi rattrista tantissimo, conseguentemente passo una giornata di merda ...
Sarò troppo sensibile ma che posso farci?

Voglio dire un'ultima cosa: chi abbandona i cani per strada è davvero un BASTARDO!

Etichette: ,


Condividi questo Articolo:   Bookmark and Share

3 Commenti:

Blogger Giorgio Zanetti said...

Anche a me spiace tantissimo per tutti i cani abbandonati, che spesso fanno una brutta fine.

Ciao!

14/3/07 4:10 PM  
Blogger Damiano said...

Da quanto hanno investito il mio gatto sotto i miei occhi anche io, come te, non posso evitare di stare malissimo quando vedo scene del genere. Già prima provavo dispiacere ma ora sto proprio male. Sia che veda un cane, un gatto, una volpe, un piccolo riccio, non posso evitare di chiedermi perché la gente deve correre in macchina, perché uccidono animali come se fosse la cosa più naturale del mondo?
C'è qualcosa di insano, sbagliato in tutto questo...e io non trovo spiegazioni.

Ciao,
Damiano

14/3/07 5:04 PM  
Blogger mostriciattolo alieno said...

un giorno mentre andavo a catania mi è capitato di vedere una cagnetta nera super incinta con una busta gialla appena rubata dalla spazzatura che correva tutta contenta per esaminarla con più calma dall'altra parte della strada... a me i cani mi danno una gioia che non si può capire, li seguo quando vanno in branco e non mi fanno mai paura... mi è capitato rare volte, per fortuna, vedere cani morti per strada, ma lo ricordo ancora, purtroppo la civiltà non è una cosa che nasce spontaneamente insieme all'essere umano, ma si deve insegnare e quindi apprendere...cosa che non si fa più da milioni di anni luce...

18/3/07 8:39 PM  

Posta un commento

Io sono per la comunicazione libera senza blocchi, ma dato che comunque questo e' il mio spazio personale e personalmente non sopporto chi commenta usando un linguaggio volgare mi vedo costretto a moderare i commenti.
Abbiate pazienza.

Links to this post:

Crea un link

<< Home