sabato, aprile 17, 2010

I miei tatuaggi ...

Era l'ormai lontano dicembre 2006 quando per la prima volta decisi di tatuarmi (ne parlai qui).

All'epoca ero molto attratto dai tribali. Principalmente per la mia fissazione del bianco e nero. Ricordo che cercai a lungo il soggetto per poi scegliere quello del drago e fra mille disegni scelsi quello che adesso ho (opportunamente modificato).

Da quel giorno ero assillato dalle domande: "ma perche' questo tatuaggio?", "ma perche' il drago?", "ma perche' cosi' grande?" e tante altre che non sto piu' ad elencare.

E la mia risposta era semplice: "Mi son tatuato solo perche' mi piace e ci tenevo tanto!"
Ed era cosi'.

Comunque, passano i mesi, passano gli anni ... e si sa ... chi entra nel giro dei tattoo prima o poi ci ricasca ... infatti nell'aprile del 2009 decido di tatuarmi un altro drago, questa volta a colori e nello stile classico giapponese.

Il soggetto mi piace e mi attira talmente tanto che non riesco a resistere. Dovevo avere un altro drago addosso :)

Una volta finito sentivo che l'opera non era completa, dentro di me cercavo qualcosa per completarla ma non avevo idea di cosa fosse.

Tanto per passare il tempo a volte mi mettevo a cercare on-line per delle idee, ma niente. Non riuscivo a capire cosa mancava.

Poi mi son detto: "Faccio un salto da Eduardo, magari qualcosa la trovo li'". E con la scusa di far ricontrollare il tattoo dico che voglio continuarlo ... e BAM! Ecco l'idea! Il drago esce dall'acqua ... ci vuole una carpa!

Fra vari disegni scelgo questo qui accanto, Eduardo lo adattera' a modo suo. L'ho scelto per il viso. Mi piaceva molto l'espressione ... decisa.

Il giorno dopo ne parlo con i colleghi. Ad un certo punto Silvia mi chiede: "Ma tu conosci il significato della Carpa vero?"

... no ... non lo conoscevo ... e quando me lo ha detto ci son rimasto stupefatto ... ho fatto delle ricerche per riportarla correttamente qui, cito testualmente (varie fonti riportano la stessa storia):

"Un antica leggenda Cinese narra di una carpa, coraggiosa e perseverante, che riuscì a risalire la cascata situata sul 'Dragon Gate' (lungo il Fiume Giallo), superando ostacoli e spiriti malvagi. Gli dei, impressionati da tanto coraggio, la trasformarono in un dragone...cosicchè la carpa divenne in breve tempo il simbolo di chi aspirava a fare grandi cose, e che non aveva paura di affrontare le avversità."

Inconsciamente sapevo che la carpa era la scelta giusta?

Probabilmente si :P

Etichette: , ,


Condividi questo Articolo:   Bookmark and Share

3 Commenti:

Anonymous Anonimo said...

una capra, ti devi tatuare. Altro che carpa.

20/4/10 12:54 AM  
Blogger Francesco said...

@Anonimo: Mmm ... magari il prossimo :P

20/4/10 8:09 PM  
Blogger Grizzly said...

Ma un bel salmone no? O sono io che punto troppo alla mia immagine di orso? ((-:

22/4/10 9:31 PM  

Posta un commento

Io sono per la comunicazione libera senza blocchi, ma dato che comunque questo e' il mio spazio personale e personalmente non sopporto chi commenta usando un linguaggio volgare mi vedo costretto a moderare i commenti.
Abbiate pazienza.

Links to this post:

Crea un link

<< Home