giovedì, ottobre 09, 2008

Un sogno da lupi ...

Ogni tanto mi capita di far sogni strani, non cosi' spesso come capita a Grizzly :D

Questo in particolare voglio raccontarlo.

L'ho fatto due o tre notti fa. Per i suoi contenuti ci penso ancora ... comunque, bando alle ciance cerco di raccontarvi al meglio i fatti:

Sono dentro un aereo. Non mi trovo dentro la solita cabina. L'aereo e' aperto, vedo distintamente l'esterno. Ma non sono preoccupato e nessuno lo e'.

Fuori e' tutto allagato, tipo Waterworld. Vedo i palazzi sommersi nell'acqua fino a meta'. Sentivo la gente parlare, non sono riuscito a capire cosa fosse successo, solo una frase risuonava distintamente: "bisogna stare attenti ai lupi".
Cerco di carpire qualcos'altro ma nel frattempo l'aereo tenta la partenza. Sale per un po' di metri e ricade quasi subito. Ci prova per un paio di volte senza riuscire a prendere quota. Nell'ultimo tentativo riesce a salire molto in alto per poi precipitare delicatamente sopra un palazzo.
A quel punto riesco a sentire altri discorsi, la gente dice: "non bisogna farsi mordere, vanno uccisi senza farsi mordere e senza ferirsi".
Penso che nel mondo si sia diffusa qualche strana epidemia. Ma non riesco a capire di piu'.
Dopo questi discorsi mi trovo dentro il palazzo.

Vedo un lupo (come quello della foto) che mi punta, si avvicina piano.

Ripenso alle parole precedenti, acchiappo il lupo per il muso bloccandogli la mascella.
Con un movimento veloce gli spezzo il collo e lo uccido ... nel sogno mi sentivo male.
Amo gli animali, non ucciderei mai un lupo. Ma nel sogno continuavo a farlo ... ne avro' uccisi una decina ...

Il sogno finisce quando mi accorgo che mi sono graffiato uccidendo l'ultimo lupo.

Sono stato contagiato? Ma da cosa?

Forse lo scopriro' nel prossimo sogno ...

[fonte foto]

Etichette:


Condividi questo Articolo:   Bookmark and Share

6 Commenti:

Blogger Santo said...

Ciiiiccio venditi l'idea a hollywood, oppure guardati l'anime wolf's rain che non ci c'entra una cippa con le epidemie ma che trovo molto onirico :) (e con una colonna sonora da urlo)

9/10/08 7:37 PM  
Blogger Grizzly said...

Uff. Ci ho lavorato un po' ed ecco il commento che ti avevo promesso... (-:

PREMESSA: so che magari non ve lo aspettavate: molti di quelli che mi conoscono lo sanno, gli altri forse a malapena lo possono immaginare.
Il mio totem chiaramente e' l'orso (a mettere i puntini sulle "i" e' l'Ursus Arctos Horribilis), ma il mio spirito guida, invece, e' un lupo della tundra (ossia il Canis Lupus Albus: amo dire che in una mia ipotetica vita precedente devo aver impersonato proprio questo magnifico animale.
E qualche segno di questa guida spirituale lo porto tuttora addosso, dato il rapporto di particolare amicizia che riesco a stringere facilmente con moltissimi cani, anche randagi.

Il lupo e' un personaggio positivo, forte, con un grande senso della famiglia, tuttavia viviamo in una societa' che cerca di farci da "mamma" a tutti i costi, costruendo figure negative con lo scopo di insegnarci il pericolo e il male. Sulla scelta delle immagini con le quali inculcarci queste figure, pero', stendo un velo pietoso.
La figura del "Lupo Cattivo" infatti ci viene dietro sin dall'inizio della nostra vita. Ed ecco che parliamo di Lupi Mannari, piuttosto che di, che so io, coniglietti mannari, o PorcellinoDIndiaNtropia, o di furetti indemoniati.
Ed e' tale questa imposizione che ormai fa parte del nostro subconscio: sogni. Sogni una minaccia (qualche spirito maligno e' riuscito ad entrare nella tua camera, eh?) e questa minaccia si perpetra nella prima figura che, volente o nolente, il tuo intelletto vede come negativa: ecco il ritorno del lupo cattivo, e pericoloso.
Ma la tua coscienza non va al di sopra del tuo intelletto: e' una lotta per la vita, eppure ti fa male {e meno male! Ringrazia questa sensazione: perche' e' il provare rimorso che ci rende degli uomini [E non ti azzardare a pensare "ma e' ridicolo: io devo uccidere quei lupi se no moriro'! Non devo provare rimorso"!!! Se pensi che sia ridicolo, mi spu%%ano prima di te ammettendo placidamente che andando ad una fiera di paese col tiro-a-segno, sarei disposto a partecipare solo se dovessi puntare a bersagli circolari, palloncini o oggetti statici: non avrei mai il coraggio di tirare contro anatre o conigli, fossero anche di metallo arruginito (-: ]}
Ed ecco che questo ti pesa: uno spirito maligno ha bisogno di creare un incubo. Un incubo e' un modo di farti sentire a disagio in una situazione irreale, ma questo disagio e' fortemente soggettivo: e' l'atmosfera che crea disagio.
Potresti trovarti a tu per tu con un mostro inferocito che cerca di fare di te un sol boccone, ma potresti semplicemente trovarti sottocasa con tua moglie, per andare a fare la spesa, e non avere il coraggio di salire in macchina perche' l'auto, che e' li' parcheggiata paciosa, sei sicuro che voglia farti del male. Non ti avvicini, e tua moglie ti chiede perche', ma tu sai che l'auto ti fara' del male: lo senti dentro di te.
Cerca di vedere la positivita' del messaggio di quel sogno: tu hai visto un pericolo e hai dovuto combattere a mani nude. Questo significa anche che provi una forma di solitudine [nostalgia di casuccia e mogliettina amorevole? (-: ], ed e' a questo che si appoggiano gli spiriti maligni che riescono a portarti gli incubi.

Bisogna riuscire a trovare un punto di contatto: anzitutto ricorda sempre una cosa, e' solo un sogno, e non deve assolutamente riuscire ad angustiarti. Ripetilo (a voce alta) ogni volta che un sogno ti fa svegliare di soprassalto: "Era solo un sogno, e niente di quello che ho visto deve influenzare negativamente la mia giornata". E non fare che siano solo parole: non dargliela vinta a quegli spiriti cattivi e dispettosi. (-: Fai sentire loro tutto il tuo disprezzo.

E soprattutto difenditi. Procurati un portafortuna: fai si' che sia tua moglie a regalartelo (avra' piu' potenza cosi'). Qualcosa di piccolo: un portachiavi, un piccolo peluche, una biglia di vetro, una moneta, una vecchia chiave, un laccio per le scarpe... c'e' chi usa un piccolo vangelo. L'importante e' che sia qualcosa che tu possa portare sempre addosso (ad esempio nella tasca dei pantaloni), tuttavia non un anello, un bracciale o comunque qualcosa da portarsi a diretto contatto con la pelle.
Fai diventare questo portafortuna il tuo acchiappasogni personale [non e' necessario che sia proprio un acchiappasogni indiano, voglio dire. Pensa al mio "orsario" (-: ]
Fai in modo che questo portafortuna sia sempre vicino a te: quando lavori portalo in tasca, quando sei a casa tienilo sempre a portata di mano, quando vai a dormire tienilo sul comodino, in modo che sia vicino a te ma anche in bella vista.
Se ti e' possibile esponi il tuo portafortuna alla luce dell'alba almeno una volta al mese (secondo la tradizione indiana, gli acchiappasogni vanno tenuti in un luogo che prende la luce del primo sole, perche' trattengono a se gli incubi, e la luce del sole gia' all'alba li dissolve senza pieta'), e...
... soprattutto devi credere nel tuo acchiappasogni personale, e se necessario devi essere disposto a difenderlo. Proteggilo come se fosse un'estensione del tuo stesso corpo (-: e vedrai che sapra' difenderti, diventando nel tempo persino piu' forte.
Infine, ogni sera prima di addormentarti pensa che i sogni che farai non riusciranno a danneggiarti ne' a rovinare la giornata che sta arrivando. Pensa che vuoi solo divertirti un po'... (-:

Facci sapere come va a finire. E se dovessi ancora incontrare lupi pericolosi, ti autorizzo a fare un colpo di telefono al mio spirito guida. (((((((((((-:

10/10/08 12:06 PM  
Blogger mostriciattolo alieno said...

NON SONO RIUSCITA A LEGGERE IL COMMENTO DI GRIZZLY....IN PRATICA "AVEMU CHIFFARI" SCRIVI BREVE CONCISO E COMMOVENTE, COME DICEVA LA MIA PROF DI ITALIANO!
PER IL RESTO SEI STATO CONDAGIATO DA LICANTROPIA, NELLE NOTTI DI LUNA PIENA TI TRASFORMERAI IN LUPO MANNARO IN CERCA DI CARNE UMANA....
OPPURE DALLA IDROFOBIA COMUNEMENTE DETTA RABBIA, MORIRAI DI SETE E SARAI PARTICOLARMENTE IRASCIBILE....NEL PROSSIMO SOGNO
SE HAI BISOGNO DI AIUTO PUOI CHIAMARMI, IO E I LUPI COMUNICHIAMO CON UN LINGUAGGIO ALIENO, E NON OCCORRERA' UCCIDERLI

13/10/08 10:27 AM  
Blogger Francesco said...

@santo: e' vero, molte belle idee vengon fuori dai sogni ... chissa', magari qualche regista prendera' spunto :D
Grazie anche per la segnalazione, credo di aver capito qual'e' il manga, e' dove i lupi vivono in mezzo alla gente mimetizzati da esseri umani?

@grizzly: o cavolo grizzly, il tuo commento mi e' piaciuto tanto, grazie! Cerchero' di seguire il tuo consiglio ;)

@mostriciattolo alieno: aahahha, e' vero, grizzly scrive tanto ma scrive bene! Leggi quello che mi ha scritto, ne vale la pena!

14/10/08 9:36 AM  
Anonymous Anonimo said...

ciao ragazzi..sn makkiolina86,cercavo su internet cosa significasse sognare un lupo mannaro ed ho trovato qst blog,con tante cose interessanti.Il mio sogno xò ankora nn ho capito cosa possa significare..ho sognato che ero dentro un supermercato..ed ad un certo punto entra qst lupo mannaro(uguale a qllo del film vanelsing)e inizia a creare panico..io e cerco di scappare e corro dietro gli scaffali della merce,diventa una specie di guardie e ladri,cerco di nascondermi ,di scappare e finalmente mi ritrovo fuori dal supermercato,ma la cosa brutta è che io riesco ad uscire,ma mia mamma,mia sorella ed altre persone care sn ankora li dentro..e quindi sn preoccupatissima x loro; poi quasi tutti riescono a scappare dirigendosi fuori dal supermercato,ma ironia della sorte:fuori piove e tutti rientrano dentro..e io sn sempre più disperata e cerco di dissuaderli dal farlo xkè dentro c'è ankora il lupomannaro..ma i miei affanni sn vani,dentro il supermercato la gente entra e fa tutto nella normalità e il lupo mannaro li guarda tutti di nascosto cn ghigno maligno,io vedo tutta qsta scena..e di nuovo si crea il panico nel market.poi però il lupomannaro esce fuori e qui ricomincia il "gardia e ladri" io che mi nascondo cn un'ansia terribile mista a paura di essere trovata..poi il lupo si ritrasforma in essere umano e mi accorgo che è un amico del mio ragazzo..ma nonostante sia tornato uomo ho ankora paura di una sua probabile ritrasformazione,soprattutto ora che sa dv sn nascosta,poi ad un certo punto si ritrasforma..ma luogo e scenario cambiano..mi ritrovo nell'entrata della mia vecchia casa nascosta dietro un mobile..vedo l'ombra del lupomannaro che si avvicina stringo gli okki e il sogno finisce..v giuro ragazzi un'angoscia bestiale..che significherà mai?.aspetto vostri commenti :D

28/10/08 10:28 PM  
Blogger Francesco said...

Ciao makkiolina86, mi viene in mente che inconsciamente non ti fidi dell'amico del tuo ragazzo. C'e' qualcosa in lui che ti preoccupa o non ti piace.

Per quanto riguarda la figura del lupo (o lupo mannaro) secondo me Grizzly ha dato la risposta giusta: ... viviamo in una societa' che cerca di farci da "mamma" a tutti i costi, costruendo figure negative con lo scopo di insegnarci il pericolo e il male. Sulla scelta delle immagini con le quali inculcarci queste figure, pero', stendo un velo pietoso.
La figura del "Lupo Cattivo" infatti ci viene dietro sin dall'inizio della nostra vita. Ed ecco che parliamo di Lupi Mannari, piuttosto che di, che so io, coniglietti mannari, o PorcellinoDIndiaNtropia, o di furetti indemoniati ...


Ciao, alla prossima ;)

29/10/08 12:33 PM  

Posta un commento

Io sono per la comunicazione libera senza blocchi, ma dato che comunque questo e' il mio spazio personale e personalmente non sopporto chi commenta usando un linguaggio volgare mi vedo costretto a moderare i commenti.
Abbiate pazienza.

Links to this post:

Crea un link

<< Home