giovedì, ottobre 02, 2008

Come ti salvo l'array ...

In questi giorni sto lavorando pesantemente con JavaScript.
Nella pagina che sto sviluppando sono costretto ad usare molti dati, e per non appesantire il server sto usando vari array javascript che mi tengono in memoria le scelte fatte dall'utente.

Funziona a meraviglia, l'unico problema e' salvare lo "stato" di questi array quando l'utente cambia sezione (e' un portale, l'utente ha a disposizione varie sezioni con funzionalita' differenti).

Dato che le variabili vengono re-inizializzate all'accesso nella mia sezione l'unica cosa che mi veniva in mente erano i cookie ... ok, ma come ti salvo un oggetto javascript in un cookie?

Per chi non lo sapesse i cookie javascript sono semplici stringhe: "nome=valore". Per salvare un oggetto complesso attraverso i cookie non e' cosi' semplice.

Prima di impazzire ulteriormente nello scrivere un algoritmo appropriato ho fatto come faccio di solito: "qualcuno ha gia' risolto il problema?".

Ho trovato questo articolo.

Una soluzione ottima! Funziona benissimo.

Ovviamente ho modificato lo script in alcune parti per adattarlo alle mie esigenze, ma l'idea di usare le librerie JSON per serializzare un cookie e' stata ottima.

Ancora grazie Stoyan Stefanov.

Etichette: , ,


Condividi questo Articolo:   Bookmark and Share

4 Commenti:

Anonymous pallotron said...

anche qui usiamo (anzi usano) JSON.
ciao ciccio! :)

2/10/08 12:24 PM  
Blogger Santo said...

ma JSON che è? Il figlio disconosciuto di Java?

2/10/08 2:31 PM  
Blogger Grizzly said...

Ragionamento contorto, ma interessante; mi ricorda la propagazione della sessione PHP quando non sono supportati i cookie (-:

2/10/08 3:51 PM  
Anonymous Er Giorgio de Trastevere said...

num me frega niente de sarvà l'array tv, io non vojo pagà er canone :-)

3/10/08 4:52 PM  

Posta un commento

Io sono per la comunicazione libera senza blocchi, ma dato che comunque questo e' il mio spazio personale e personalmente non sopporto chi commenta usando un linguaggio volgare mi vedo costretto a moderare i commenti.
Abbiate pazienza.

Links to this post:

Crea un link

<< Home