mercoledì, agosto 30, 2006

Quanto costa il pane oggi ...

... tanto!
Vi racconto questa novità.
Per andare a lavorare
, come molti sanno, viaggio. Faccio a turno con il mio collega Filippo, un giorno usiamo la mia macchina ed un giorno usiamo la sua.
Avevamo preso l'abitudine di comprare il pane presso un panificio avolese, dato che sta a due passi da casa di Filippo, lo prende e parte.
Un panino a testa.
La cosa strana che ho notato fin da subito è che i panini li vendevano a pezzo e non a peso.
Prezzo fisso, 30 centesimi.
Certe volte ci andava bene e certe volte ci andava male, nel senso di grandezza del panino.
Comunque, un giorno il mio collega entrando nel panificio sente discorsi strani. La gente si lamenta. E' aumentato il prezzo del pane!!! 40 centesimi a panino!!!
La giustificazione del panificio: "Ma qui ad Avola ormai tutti i panifici hanno aumentato i prezzi, io sono in ritardo!"
Da quel momento ho detto basta! Non lo compro più lì il pane! Questione di principio!
Adesso lo compro in un panificio a Siracusa, lo pesano e pago dai 25 ai 30 centesimi.

Dimenticavo, un'altra cosa spiacevole che ci capitava era di trovare a volte lo scontrino DENTRO la busta del pane. Alla faccia dell'igiene!

Condividi questo Articolo:   Bookmark and Share

8 Commenti:

Anonymous Anonimo said...

ben fatto!

30/8/06 3:05 PM  
Blogger Paolo Cianchino said...

Il problema che non è aumentato solo il pane, ma tutto, putroppo ad Avola come a Cassibile in estate tutti i commercianti si sentono in dovere di aumentare i prezzi perchè secondo loro sono zone turistiche per approfittare del turista e nel mezzo ci andiamo anche noi residenti. Allora sei costretto a camminare con il certificato di residenza in tasca allora il prezzo e' diverso. In estate Cassibile non ci puoi comprare neanche il pollo arrosto che ti costa 7 euro se non ti conoscono in inverno lo stesso costa 5 euro come a Siracusa. Insomma un consiglio amici miei, se in estate vi viene la voglia di comprare a Cassibile non ci passate neanche perchè sarete inc.....
Il pane te lo vendono ad 8 euro al kg mentre a siracusa e a 4 euro.
Spero che questo commento sia letto.

31/8/06 5:12 PM  
Blogger Cinzia said...

Con il cambio della lira/euro c'è stato un mangia mangia generale. Se prima compravi 1 gelato 2milalire ora lo paghi2euro, e cosi via, prima si faceva la spesa in un supermercato, ora si girano 2-3 discaunt+1supermercato per fare la solita spesa e risparmiare un pò

3/9/06 10:54 PM  
Anonymous mostricciattolo alieno said...

e che ne dite di Catania? Vivono grazie agli studenti in tutto e per tutto, con 1 euro compri dei panini che Dio ce ne scansi e liberi, pieni di farina che li ricopre per pesare di più, duri e gigommosi.
tutto questo in ben 3 panifici che sono nei dintorni della mia catapecchia in affitto...
PS ciccio perchè non linki anche il mio BLOG? e poi non mi dici come si fa? Quello di cinzia l'ho lincato con il nome intero dell'indirizzo...boh!

9/9/06 5:41 PM  
Blogger mostriciattolo alieno said...

grazie Ciccio sei stato chiarissimo, non ho parole, anche troppo chiaro...
Ma perchè non fai il rpfessore di informatica? Davvero non sto scherzando salveresti un sacco di vite umane, sapessi i professori che abbiamo noi per spiegarti come si accende il computer prima ti umiliano dicendo che i filosofi non servono a un ca...o in questo mondo cibernetico, e poi ti fanno sentire scemo con i loro bit, cip ciop e topolino...
sei un vero amico!

10/9/06 12:48 PM  
Anonymous Anonimo said...

ma sempre che ti lamenti... pensa invece a chi non ha i soldi neanche per comprarsi la vasellina... con devastanti conseguenze. saluti da josie maran.

14/9/06 3:25 PM  
Anonymous Anonimo said...

ciao a tutti sono un panificatore.
non e colpa nostra che aumenta il pane e il problema E la farina che va alle stelle e le tasse e noi sttiamo subento.
e lo stato ci sta distrugendo ?
e poi andate qualche volta a lavorare per una settimana di notte e poi dite la vostra ? un saluto e ciao????

14/3/11 5:02 PM  
Blogger Francesco said...

@anonimo panificatore:
Capisco benissimo il tuo punto di vista, in effetti questo articolo l'ho scritto ben 5 anni fa e all'epoca non era ancora arrivata la famosa crisi che ha fatto, passami il termine, lievitare i costi delle materie prime.

Tornando in tema quello che contestavo era la scarsa serieta' del panificio Avolese e non il costo del pane in se.

Grazie d'esser passato.

14/3/11 5:13 PM  

Posta un commento

Io sono per la comunicazione libera senza blocchi, ma dato che comunque questo e' il mio spazio personale e personalmente non sopporto chi commenta usando un linguaggio volgare mi vedo costretto a moderare i commenti.
Abbiate pazienza.

Links to this post:

Crea un link

<< Home